Corso di doppiaggio

CORSO DI DOPPIAGGIO

A cura di Massimo Alì

IL CORSO SI RIVOLGE SIA AGLI ASPIRANTI PROFESSIONISTI SIA AI SEMPLICI APPASSIONATI CHE VOGLIONO SODDISFARE UNA CURIOSITA’ E MIGLIORARE LE PROPRIE CAPACITA’ VOCALI.

 

In sala di registrazione, autori-doppiatori italiani, opportunamente scelti dal direttore di doppiaggio, doppiano la voce degli attori stranieri perché in Italia non siamo abituati a leggere i sottotitoli in sovrimpressione. Ma è un luogo comune pensare che solo i film stranieri siano doppiati, infatti lo sono anche i film italiani quando si rinuncia alla presa diretta oppure quando in alcuni punti del girato la presa diretta non “rende”. L’attore doppiatore, in sala di registrazione, dovrà immedesimarsi, cioè essere in sintonia con un personaggio che avrà la sua voce e un volto diverso.

 

 

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Il percorso mira, partendo dalle basi della dizione e della fonetica, a giungere al perfezionamento della voce e alla sorprendente scoperta dei diversi toni che questa può assumere. Tutto questo inserito nell’affascinante cornice artistico-tecnica del mondo del doppiaggio. Quante volte ci siamo commossi, abbiamo riso e ci siamo lasciati trasportare dai personaggi del cinema? Quante volte durante un film ci e’ capitato di socchiudere gli occhi e di sognare insieme ai personaggi grazie al suono della loro voce? Di questo bisogna essere grati anche ai doppiatori, che si configurano come veri e propri artisti della voce. Soprattutto nel nostro paese, dove il doppiaggio ha una grande tradizione. Grazie al corso sarà possibile indossare i panni dei personaggi più amati del cinema e dare voce ad attori di tutti i tempi a cui ci siamo affezionati nella nostra vita. L’obiettivo e’ quello di imparare a donare emozioni attraverso i molteplici toni e le diverse sfumature che la nostra voce può assumere, in quanto crocevia di personalità e tempra. Inoltre il corso e’ aperto anche a coloro che vogliono soddisfare una loro curiosità in questo campo o semplicemente migliorare le proprie capacità vocali. Infatti, oltre alla tecnica di doppiaggio, si offrono anche gli strumenti di controllo della propria voce, capacità questa che può essere risolutiva in tanti campi della nostra vita: saper parlare in modo corretto e’ una grande abilità, ma farlo con il tono e il timbro di voce consono e persuasivo, e’ un’arte. Per questo motivo, durante lo svolgimento del corso verrà dato molto spazio ad elementi ed esercizi di recitazione. Infatti, per chi si appresta ad intraprendere un corso di doppiaggio, e’ necessario sapere che recitazione e doppiaggio non sono due arti slegate, bensì complementari e interattive. Quindi un percorso, che attraverso impegno e divertimento porterà i partecipanti ad acquisire tecnica e precisione vocale, e allo stesso tempo una maggiore consapevolezza delle propria personalità, attraverso una nuova conoscenza della propria voce.

 

PERCORSO DIDATTICO

Respirazione

Articolazione

Dizione

Emissione vocale

Elementi di Recitazione

Controllo dell’emotività

Prima si prova, a coppie, in gruppo o da soli, dipende dal copione, poi si registra. Alla fine, ascoltare la registrazione, serve a capire come strutturare e come controllare la voce.

Analisi del testo

Timbro

Caratterizzazione sui Cartoon

Adattamento dei dialoghi in italiano

Vengono fatti inoltre studi sulla voce nella pubblicità e nel documentario.

ORARI

Sono previsti corsi per  adulti e  ragazzi

I corsi per gli adulti prevedono 12 lezioni da 2 ore

e si svolgono il venerdì  dalle 18.45 alle 20.45  il primo,  e dalle 21.00 alle 23.00 il secondo

Il corso per i ragazzi ( 10 -16 anni ) prevede 15 lezioni da 1 ora e mezza

e si svolge il venerdì dalle 16.30/17.00 alle 18.00/18.30

Inizio del corso venerdì 27 ottobre, per altri eventuali giorni della settimana l’inizio sarà la settimana del 23 ottobre.

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>